Inviata La Lettera Di Risposta Di Tria All'Ue, QuiFinanza Creativo Lettera Ue Tria Castelli

Inviata la lettera di risposta di Tria all'Ue, QuiFinanza, Lettera ue tria castelli

Altre Galleries Lettera Ue Tria Castelli

Lettera Ue Tria Castelli - Ogni giorno siamo al lavoro per fornirti documenti sciolti e non affrettati. In cambio chiediamo solo un piccolo gesto di apprezzamento. Seguici sui social network per rimanere aggiornato sulle informazioni sulla tua città, così puoi aiutarci a far crescere il tuo giornale. Grazie.

C'è una chiamata e un cognome nelle critiche di giovanni tria alla falsa lettera di risposta all'unione ecu diffusa a palazzo chigi. Una persona, scrive la verità in questi giorni, al ministero del sistema economico ha convertito quella bozza (che si è trasformata in per rimanere nei cassetti) proprio in un rapporto in pdf, su cui è rimasto l'appello di chiunque abbia fatto questo. Chi avrebbe potuto essere così stupido da fare questo tipo di componente?.

Con un rinvio di alcune ore ai progressi degli adnkronos alla lettera del ministro tria a bruxelles, informazioni tratte da tutti i media dopo la verifica del caso, lo stupore mef ha negato le indiscrezioni e le intuizioni osservate con la guida di estratti sufficienti della stessa lettera, come per dimostrare che ciò che è stato menzionato è diventato il risultato di fatti errati. Al passo con gli adnkronos, la stessa lettera trasformata fu inviata anche in precedenza a diversi luoghi di lavoro istituzionali. A dire il vero, presentiamo sul nostro sito web il documento originale che il ministero del sistema economico ha successivamente negato.

Il fatto è che, analogamente al ministero del tesoro, la bozza della lettera dovrebbe essere più utile a palazzo chigi. In verità, dal movimento affermano che è esattamente all'interno della sede delle autorità che è stato visibile. Alle 19.06, ancora una volta venerdì, interviene palazzo chigi, che ha semplicemente acquisito l'ultima lettera e conferma la versione di tria: i contenuti non sono quelli divulgati. Ma venerdì è cambiato in un giorno prolungato.

"il progetto di lettera da inviare alla commissione europea trasformato in questi giorni acquisito dal presidente conte, che di conseguenza non lo ha più permesso" è stato appreso dalle risorse di palazzo chigi nella notte in ritardo di venerdì. "Inoltre, la versione che ci si aspettava dai media non è l'unica attualmente considerata dal presidente conte". "Il massimo ministro ha semplicemente ascoltato il ministro tria tramite cellulare e ha concordato con lui di sollecitare tutte le verifiche, anche giudiziarie, affinché chiunque sia stato responsabile di tali fughe di informazioni false sia noto delle responsabilità risultanti".