ORDINANZA N. 19, 7 Aprile 2017 (Testo Coordinato, Ufficiale Semplice Lettera, Recesso Contratto Di Locazione

ORDINANZA n. 19, 7 aprile 2017 (testo coordinato, ufficiale, Lettera per recesso contratto di locazione

Altre Galleries Lettera Per Recesso Contratto Di Locazione

Semplice Lettera, Recesso Contratto Di Locazione - "responsabile del codice": qualsiasi carattere, che comprende un operatore o una raccolta di operatori, responsabile dell'elaborazione e della revisione di un codice di comportamento e / o controllo della conformità al codice mediante coloro che si sono impegnati ad apprezzarlo.

2. A partire dalla seconda rata di pagamento, l'acquirente può inoltre risolvere la transazione senza incorrere in conseguenze mediante notifica all'operatore entro quattordici giorni di calendario dal ricevimento della richiesta di pagamento per ciascuna rata. Tale diritto non pregiudica più il diritto di risolvere la transazione in base alle norme nazionali vigenti.

Direttiva 2008/122 / ce del parlamento europeo e del consiglio, del 14 gennaio 2009, relativa alla protezione dei consumatori in relazione a fattori positivi di contratti di multiproprietà, contratti di lunga durata relativi ai prodotti per le vacanze e modifica dei contratti di rivendita (contenuto testuale rilevante ai fini del see).

Poiché gli obiettivi della presente direttiva non possono essere realizzati in modo sufficiente tramite gli stati membri e potrebbero conseguentemente essere realizzati meglio a livello comunitario, la comunità può interferire sulla base del principio di sussidiarietà sancito dall'articolo cinque del trattato. La presente direttiva si limita all'importante eliminare gli ostacoli al funzionamento del mercato interno e acquisire un livello comune elevato di sicurezza per gli acquirenti conformemente al principio di proporzionalità enunciato nell'articolo uguale.

Sulla strada per consentire ai clienti di comprendere appieno i loro diritti e le loro responsabilità al di sotto dell'accordo, gli deve essere concesso un termine entro il quale possono recedere dall'accordo senza indicarne i motivi e senza incorrere in alcun tasso. Attualmente, il periodo di questa era varia da un regno membro all'altro e gode che la durata prevista dalla direttiva novantaquattro / 47 / ce non sia sufficientemente lunga. Questo periodo dovrebbe pertanto essere esteso come un buon modo per ottenere una fase eccessiva di protezione dei clienti e una maggiore chiarezza per gli acquirenti e gli operatori. La durata della durata, le modalità e i risultati dell'esercizio del diritto di recesso devono essere armonizzati. La tassa incoraggia lo sviluppo a livello di comunità, in particolare tramite organismi, gruppi e associazioni professionali, di codici di comportamento volti a facilitare il software della presente direttiva conformemente al diritto comunitario. Incoraggia inoltre gli operatori e le loro organizzazioni professionali a informare i consumatori circa questi codici, che comprendono l'uso di un'etichetta specifica.