Mio Figlio, Ha Fatto I Compiti» Arriva La Versione Made In Interessante Lettera Di Scuse Di, Madre Al Figlio

Mio figlio, ha fatto i compiti» Arriva la versione made in, Lettera di scuse di una madre al figlio

Altre Galleries Lettera Di Scuse Di Una Madre Al Figlio

Interessante Lettera Di Scuse Di, Madre Al Figlio - Lo sai già nella tua prima settimana di stili di vita, non appena sono andato su tuo padre e l'ho informato: "e poi mi piaci più di te!". Ma sei entrato nelle nostre vite, senza farlo gradualmente. Queste sono cose che potrebbero essere eseguite in punta di piedi queste, non credi di aver studiato? Comunque no, all'improvviso, in modo schiacciante, mi hai continuamente desiderato lì con te, senza impedirlo.

Non scusarti con vivy, anzi grazie per i tuoi complimenti e le tue parole che sono giustamente per tutte le mamme. Ti prendo assolutamente in considerazione. Forse sì, forse siamo troppo traumatici verso noi stessi, dobbiamo imparare a sembrare noi stessi più interni e molto meno "fuori", meno le altre mamme. Per il fatto che ogni mamma è una realtà globale per sé, una storia eccezionale. Quali argomenti sono più efficaci dell'affetto che avvertiamo per i nostri figli. Momenti come il tuo si manifestano a tutti, un po 'più grandi agli altri meno. Ma mi rendo conto che sono fasi dopo le quali bypassano ... Come esempio, ho già subito delle modifiche abbastanza modificate dal fatto che ho scritto il post che hai commentato e che rimango molto meno colpevole. ???.

Ciao a tutti, il mio scopo è cambiato ora per non fare tutto il clamore, tutti leggono e traducono le cose in base alle loro storie, non esiste una mamma perfetta ed è giusto che i bambini riconoscano che i genitori non sono infallibili e che il settore fa non ruotano più attorno a loro, una mamma che si interroga e dubita ed è consapevole di avere torto è "in realtà superiore a quella che non è" in alcun modo agitatori e che non si mette mai in discussione, e sinceramente mamme che si lasciano assumere a se stessi, che siano o meno persone e non solo madri, credo che capiscano un modo di amare in modo più sano e ricco di quelli che annullano e idolatrano i loro giovani senza vederli virtualmente; ma ci sono persone che ricordano i loro giovani come una responsabilità sociale, un boa da raggiungere, persone che non capiscono più il periodo di tempo per insegnare e forse nemmeno il proprio mezzo di amare, questo è proprio quello di dare, che non implica dimenticare e ignorare se stessi, ma nutrire se stessi e gli altri sviluppando un legame, una forma di "area" in cui ci si sente bene, in cui il discernimento cresce e impara a comprendere e comprendere e a percentuale e il bambino sente protezione, sicurezza, entrambi traggono vantaggio da ciascuno con piacere, una "vicinanza" che esiste e resiste, che non soffoca più nessuno in cui nessuno viene giudicato, in cui si ama uno e basta. Se questo posto non viene creato, se la propria famiglia è fragile, appassionata di apparenze, con norme sociali o con problemi irrisolti, non ha tratti, è miglia anonima e vuota, un gruppo più semplice di coloro che parlano e vivono collettivamente, coloro che vivono lì respirano e interiorizzano il vuoto, la preoccupazione, la mancanza di fiducia, tutte le cose che porterà con sé ed emergeranno come parte di lui / lei; la riconciliazione è graduale, dura, stancante e non sempre ha successo, anche perché la società non accoglie coloro che sono rimasti nella parte posteriore, persone ferite, persone che hanno problemi e difficoltà e fa male supporre di avere un vuoto dove ci sono quelli che hanno e hanno (e avranno per sempre) dentro se stessi una presenza non eccellente ma luminosa a cui aggrapparsi come loro madre.