La Canzone, Crusaders": I Ringraziamenti, Reparto Dettaglio Lettera Di Ringraziamento Reparto Ospedaliero

La Canzone, Crusaders

Altre Galleries Lettera Di Ringraziamento Reparto Ospedaliero

La Canzone, Crusaders": I Ringraziamenti, Reparto - Vuole essere un ringraziamento privato per tutti i dipinti finiti in ospedale da due-dodici mesi di mia madre dal vivo, colcergnan lucia: contrariamente al regolamento, la mamma lombare domestica dopo anni di ricovero (che doveva essere definitivo) come un modo per trascorre gli anni della sua vita in un ambiente familiare, strappato a giugno 2014 da un ictus che l'aveva resa assolutamente non autosufficiente: non era in grado di manipolare il telaio, il catetere veniva eseguito, sottopeso e alimentato con il tubo perché dichiarato disfagico.

Mi piacerebbe in breve riassumere il mio "miracolo" che diventa realtà e sarei soddisfatto sulla strada per aiutare ogni persona che si è determinata nella mia situazione da un giorno all'altro perché, indipendentemente dalle difficoltà e dai confini, è stato un stupendo e vale la pena divertirsi. L'ambiente familiare, dove è di gran lunga possibile ripararlo, è un gesto di affetto che pagherà restituito a 360 °!.

Di tanto in tanto rifletto sulla considerazione di quegli anni e non posso accettare come vero che sono stato in grado di farlo. ? stato un piacere che mi ha modificato, mi ha reso più potente, mi ha dato la possibilità di soddisfare persone "speciali", di assistere e dare un tocco d'amore incondizionato agli esseri umani che non ho riconosciuto ma che ho avuto la fortuna di riconoscere al stop dei loro stili di vita.

Al momento del ricovero il dottor peragine ci ha accolto e che ritengo abbia esaminato nei nostri volti la paura di affidare la mamma, la persona più cara che ci appartiene, ora non molto a una struttura sconosciuta, ma a una forma definitivamente ! Non avrei mai immaginato di essere nella situazione di dover ammettere definitivamente mia madre, come minimo ora non senza fare domande e pensare a questa selezione. Sfortunatamente eravamo stati quasi sotto pressione a causa delle situazioni e più i tempi erano superati, più potente diventava la preferenza per farla tornare domestica. Come scritto prima di noi siamo 4 fratelli e di essere generalmente unanimi nelle scelte non è sempre facile, inoltre abitare il fatto di un rifugio sicuro entra in contatto con un'esistenza quotidiana più regolarmente che non più sconosciuta.