Fonte Nuova, Ecco La Mozione Di Sfiducia Al Sindaco Cannella Creativo Lettera Di Dimissione Di Un Consigliere Comunale

Fonte Nuova, Ecco la mozione di sfiducia al sindaco Cannella, Lettera di dimissione di un consigliere comunale

Altre Galleries Lettera Di Dimissione Di Un Consigliere Comunale

Lettera Di Dimissione Di Un Consigliere Comunale - "come sospettato, le dimissioni di luigi masciulli come consigliere comunale sono una grande bufala." Massimo desiati, nicola del prete, davide d'alessandro, etelwardo sigismondi e andrea bischia, consiglieri comunali di vasto 2016, mostrano la lettera di risposta del segretario generale del comune di vasto, rosa piazza: "non appare più, come un per quanto ne sappia, ad oggi - esaminiamo nel documento di reazione la richiesta di ottenere il diritto di accedere ai file - nessun deposito riferito a ciò che hai chiesto ".

Parla solo del passato! Potresti adesso indicare un incontro aperto a tutta la cittadinanza per parlare all'incirca domani è già tempo! Implica uno dei vari comitati la parrocchia che ti mente, ma esorta a trasportare.

Alcuni di voi mi hanno chiesto chiarimenti in occasione delle dimissioni da consigliere comunale che ho fornito alcuni giorni fa e che credo sia giusto parlarne proprio qui, apertamente, come ho sempre tenuto. In verità, mi è venuto in mente un paradosso lessicale su come le parole "dimissioni" e "licenziamenti" di tanto in tanto apportino significati profondamente speciali, come in questo esempio. Le mie "dimissioni" non sono la scelta di "ignorare" il mio impegno nei confronti della comunità che ha votato per me, tuttavia, al contrario, per rafforzarlo, anche cercando di ascoltare tutto il tempo necessario per eseguire il meglio una parte del programma. Ci ha concesso qualche settimana in passato per vincere nuovamente le elezioni comunali. Mi arrendo ora anche rafforzando il consiglio comunale, portando nel consiglio una persona che trasmetterà realmente un contributo qualificato e qualificato alle scelte che saremo in grado di affrontare nei successivi 5 anni.

Per cominciare, rispetto per i motivi non pubblici. Per quanto mi riguarda, ho letto molta amarezza e un'esperienza formidabile di solitudine in quelle poche tracce. Negli ultimi tempi mi sono sconcertato se matricardi, in occasione del ritorno del sindaco, potesse essere in grado di fornire una spiegazione a tutti i cittadini di coriano quale fosse la verità. Suppongo che questo avvenga perché tutto questo sta avvenendo nel pd di cui ero elemento è improvviso. Nuovo segretario, mosse di grado eccessivo, richieste insistenti da parte di chiunque per un ritorno, ma nessuna ragione dietro i cittadini di ciò che ha realmente avuto luogo a coriano. Tutto dentro, devi essere uno in ognuno dei nostri. Confido che se la trasparenza non è solo un annuncio astratto, ma la spina dorsale della democrazia, allora potrebbe essere opportuno iniziare a parlare con i residenti, spiegando loro quali verità e bugie. Inoltre su questo blog, in cui non ho davvero bisogno di esprimermi al passo con alcuni, avrà voce in capitolo. Permetterci di non trascurare più, si è trasformato in valutatore del budget già durante gli anni del sindaco ivonne, quindi conosce bene le dinamiche dell'economia del nostro comune, gli attacchi dei media non devono disturbarti così tanto, puoi tranquillamente tramite organi di stampa e le assemblee pubbliche, danno una spiegazione ai suoi cittadini sugli obblighi, ora non sui difetti. Ripeto, non accetto quanto sia vero nei difetti ma nelle responsabilità, che di tanto in tanto possono produrre scelte sbagliate per quanto coraggiose, molti residenti ora non hanno senso rappresentato dagli eventi, tuttavia non per questo sono indifferenti al sociale stili di vita nel loro comune personale. Quindi, oltre alle dimissioni, si desidera che la chiarezza sia più pratica in questo modo le parole scritte nel comunicato stampa di matricardi potrebbero essere più comprensibili.