Cardinal Ouellet Writes Open Letter To Archbishop Viganò Interessante Lettera Aperta Ouellet

Cardinal Ouellet Writes Open Letter to Archbishop Viganò, Lettera aperta ouellet

Altre Galleries Lettera Aperta Ouellet

Lettera Aperta Ouellet - Per il tuo ultimo messaggio ai media, in cui denuncii papa francesco e la curia romana, mi esorti a raccontare il fatto sui dati che interpreti come una corruzione endemica che ha invaso al massimo la gerarchia della chiesa. Con il dovuto permesso papale, offro qui la mia testimonianza privata, come prefetto della congregazione per i vescovi, sulle attività riguardanti l'arcivescovo emerito theodore mccarrick di washington e i suoi presunti legami con papa francesco, che costituiscono l'oggetto della tua critica pubblica clamorosa, nonché tu dichiari che il santo padre rinuncia. Scrivo questa testimonianza principalmente sulla base dei miei contatti privati ​​e dei file delle informazioni della summenzionata congregazione, che attualmente possono essere oggetto di uno sguardo per far luce su questo caso infelice.

Il permesso è arrivato ai registri. Affermi di aver saputo papa francesco il 23 giugno 2013 del caso mccarrick sull'ascolto che ti ha dato, oltre a molti altri rappresentanti papali che ha incontrato per la prima volta quel giorno. Credo che la considerevole quantità di statistiche verbali e scritte che doveva raccogliere in quell'occasione su molte persone e situazioni. Dubito fortemente che mccarrick lo abbia coinvolto al punto da fargli prendere in considerazione, in quanto era un arcivescovo vintage di ottantadue mesi e per sette anni senza una posizione. Inoltre, le istruzioni scritte organizzate per te con l'aiuto della congregazione per i vescovi all'inizio del tuo servizio nel 2011 non dicevano più nulla di mccarrick, oltre a ciò che ti avevo consigliato di persona sulla sua situazione di vescovo emerito che aveva bisogno di obbedire positivamente situazioni e restrizioni a causa delle voci sul suo comportamento in passato.

Caro confratello, mi piacerebbe che ti aiuti a scoprire ancora una volta la comunione con colui che è il garante visibile della comunione della chiesa cattolica; riconosco come l'amarezza e la tristezza hanno segnato il tuo modo di provvedere alla santa sede, tuttavia non puoi rinunciare alla tua esistenza sacerdotale in un'insurrezione aperta e scandalosa, che infligge una ferita totalmente dolorosa alla sposa di cristo, a cui inviti servire più in alto, aggravando la divisione e lo stupore degli umani di dio! Cosa sono in grado di rispondere alla tua domanda se non ti informi più: allontanati dalla tua zona nascosta, pentiti della tua rivolta e ritorna alle emozioni più alte verso il santo padre, al posto di esasperare l'ostilità in opposizione a lui. Come hai intenzione di divertirti con la santa eucaristia e pronunciare la sua chiamata nel canone della messa? Come puoi pregare il santo rosario, san michele arcangelo e la madre di dio, condannando colui che difendi e accompagni ogni giorno nel tuo ministero pesante e coraggioso?.