Tremensuoli (CdQT): Lettera Inviata Al Sindaco Di Minturno, L I Più Nuovi Lettera Al Sindaco Scuola Elementare

Tremensuoli (CdQT): Lettera inviata al Sindaco di Minturno, l, Lettera al sindaco scuola elementare

Altre Galleries Lettera Al Sindaco Scuola Elementare

Lettera Al Sindaco Scuola Elementare - Comunque, siamo lieti di scrutare che la nostra affiliazione ha fornito il punto di partenza per l'organizzazione di un'occasione per il carnevale, dato che è diventato molto tempo considerando che questa festa, amata dai bambini, si è trasformata in celebrata nella nostra città.

Scrivo inoltre per informarti che la nostra associazione, nel caso in cui ci sia stata volontà e volontà, è disposta a collaborare, in questi giorni e all'interno del destino, con questa e altre iniziative simili, preparate tramite te o altri istituti.

Positivo della sua maggiore attenzione in merito all'elaborazione di proposte ravvicinate che possiamo aspettarle per future occasioni, la saluto con la speranza che rappresenteranno solo i passaggi primari per una futura collaborazione, che può anche fornire a villa di briano una nuova identificazione .

Caro primo cittadino di villa di briano, ti scrivo innanzitutto per congratularmi con te per l'iniziativa che hai organizzato per il 15/02/2015, intitolata "carnevale 2015". Spero che questa sia la prima di una lunga serie di occasioni preparate per la nostra comunità.

San giustino - abbiamo bisogno di nuovi spazi, anche più appropriati, per gli asili: a chiedere loro è l'ex direttore della scuola rita capacci, che ha combattuto per anni per la giusta scolarizzazione dei bambini. Si trasformò in professore capacci, per promuovere anni passati, un'area per la scuola materna, costruita in un'ala della scuola elementare, che si trasformò inizialmente in temporanea, ma che poi divenne definitiva mediante la sovrapposizione di "il luogo principale di fornitore di asilo nido ", arrivando a casa circa un centinaio di bambini dai tre ai sei anni e svolgendo almeno una dozzina di lavori. Tuttavia oggigiorno gli spazi non sono adatti e sembra evidente un sovraffollamento. Per questo motivo, il precedente preside della facoltà scrisse una lettera aperta, indirizzandola all'attuale dirigente scolastico e all'amministrazione locale. La lettera è stata cambiata in aggiunta alla nostra redazione e la presentiamo in modo completo. Colgo l'occasione per invitarti a prestare maggiore attenzione alle richieste presentate con l'aiuto di noi; a tal proposito, ti ricordo che il 02/02/2015 abbiamo registrato una "richiesta di utilizzo delle strutture comunali" sul comune di villa di briano, in particolare la residenza confiscata a iovine, per l'organizzazione del carnevale 2015, alla quale non hai dato né risposta verbale né scritta.